Penombra: maggio 2011

Penombra: maggio 2011

Una volta LA DOMENICA DEL CORRIERE bandì un concorso tra le signore per una frase anagrammata che rintuzzasse l’offesa del librettista Piave nel Rigoletto: La donna è mobile Qual piuma al vento. Al primo posto si classificò la signorina Annetta Bruno di Torino con: Ma piume d’aquila non àn tale bel volo. Frase che, se fossimo stati noi i giudici, non avremmo premiato (per quel piuma/piume). Al contrario, per noi è degna di lode la frase arrivata seconda: Ma poi quand’ella t’ama volubile non è

Notizie di quattro anni fa, ma giochi sempre attuali con Penombra del maggio 2011, oradisponibiule gratuitamente in formato elettronico.

Rispondi

Visit Us On FacebookCheck Our Feed