Penombra di ottobre 2016

da | 1 Ottobre 2020

In questo numero di ottobre 2016 si ricorda una dolorosa scomparsa tra gli enimmisti. Scrive Fantasio:

Nel nostro piccolo mondo tutto cade in oblio, epperò credo necessario – per il bene di noi enimmografi presenti e futuri – ricordare due asserti di Magopide (Salvatore Chierchia) aventi valore fondamentale nell’àmbito dell’enimmistica classica.
il primo di essi concerne il soggetto reale dell’enimma e dell’indovinello, soggetto che deve essere straniato come res e non come nomen rei (per usare gli stessi termini di Magopide)

Questo numero ha una copertina particolarmente colorata, leggetelo per sapere perché.

Cesare

Penombra ottobre 2016
Penombra ottobre 2016

303 Download

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri argomenti

Commenti