I risvolti del Sator

da | 20 Aprile 2024

Il Sator è un “quadrato magico” composto da cinque parole disposte in una formella che, quasi sempre, è formato da 5×5 caselle. Il mistero del Sator è duplice: anzitutto il significato delle cinque parole messe insieme, poi l’origine: sappiamo solo che si perde nella notte dei tempi.

Se andiamo a consultare il dizionario troviamo che tra i sinonimi di mistero vi è anche “enigma” e cosa c’è di più intrigante di un enigma che possa interessare l’enigmista che con le parole ci gioca?

Notiamo subito che le parole componenti il Sator hanno a che fare con l’enigmistica, infatti la loro lettura, da destra verso sinistra o da sinistra verso destra non cambia il senso della frase; “sator” e “arepo” sono parole bifronte e “tenet” è palindromica.

Il mistero del Sator ha affascinato molti studiosi ed enigmisti e Donato Continolo ha voluto approfondire la conoscenza del Sator indagando su internet e studiando libri sull’argomento.

Ne è nato un excursus storico-religioso sul mistero dei molteplici “quadrati magici”, trovati in varie zone dell’Europa, risalenti sin dall’epoca dell’Impero Romano, fino ai percorsi di pellegrinaggi medioevali verso Roma e la Terra Santa ed un racconto storico molto particolareggiato sulla situazione socio-economica delle varie epoche, con un veloce riferimento enigmistico, riferito alla disposizione delle parole che compongono il misterioso quadrato.

Donato Continolo (per gli enigmisti Papul) è da molti anni abbonato e collaboratore di Penombra (che molti di voi conoscono perché mensilmente “Il Canto della Sfinge” ne pubblica le annate arretrate) e mi ha sottoposto il lavoro proponendone la diffusione.

Ebbene, letto tutto il fascicolo l’ho ritenuto talmente interessante da farne una pubblicazione “telematica”, titolata “I risvolti del Sator”, da inviare in omaggio agli abbonati di Penombra.

Ora questa opera è disponibile “on line” anche per voi amici del “Canto della Sfinge”, leggetela e gustatela come fosse un racconto e, se mi consentite un consiglio, stampatela e fatene un fascicolo da consultare e conservare nella vostra libreria.

Buona lettura!

Cesare

Sator Penombra
Sator Penombra

39 Download

2 Commenti

  1. Pumakiss

    Complimenti !

  2. Aristogitone

    Veramente un bel lavoro

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri argomenti